rodobal

Principio di funzionamento

Le teste a snodo e gli snodi sferici sono elementi meccanici pronti al montaggio, di ingombro ridotto, per la trasmissione precisa di movimenti di oscillazione o rotazione, combinati con ribaltamenti angolari variabili.
L’impiego di teste a snodo e snodi sferici RODOBAL® sono spesso impiegati in macchine automatiche per il confezionamento, imballaggio, industria tessile, alimentare e su cilindri pneumatici è generalizzata nei settori industriali più diversi.
Alla base del programma di produzione RODOBAL® articolato in diverse serie costruttive, principali e diverse varianti per tipi di acciaio, di accoppiamenti, per trattamenti termici e superficiali, per forma,per filettatura vi è la volontà di poter soddisfare in maniera ottimale le esigenze sempre più avanzate del progresso tecnologico.
La richiesta di componenti meccanici inossidabili è in continuo aumento: nuove tipologie di macchine automatiche e nuove normative, soprattutto nel trattamento dei prodotti alimentari, determinano la frequente richiesta di resistenza alla corrosione. Oltre alle esigenze del confezionamento alimentare, nell'imballaggio e nell'industria farmaceutica, requisiti di resistenza alla corrosione si riscontrano anche nelle costruzioni navali e off-shore, nei macchinari tessili e di finissaggio tessuti e nell'industria chimica.

 

Descrizione tecnica.

Le teste a snodo RODOBAL® con suffisso "..MTE" hanno il corpo forgiato in acciaio legato e trattato termicamente per resistere a sollecitazioni molto alte. L'anello interno sferico è in acciaio al carbonio 100Cr6, temperato e rettificato sia sulla superficie sferica, sia nel foro ed è cromato a spessore. Tra l'anello interno sferico e la boccola in acciaio inossidabile è posto l'inserto antifrizione, composto da un reticolo di fili di bronzo, impregnato con PTFE.
L'inserto anti-frizione -chiamato anche "liner"- ha funzione di lubrificazione permanente; non sono previsti ingrassaggi nè iniziali, nè durante l'esercizio.
Si evita così la presenza di un ingrassatore e del relativo foro sul corpo della testa che diminuirebbe la capacità di carico. L'accoppiamento sferico a strisciamento è precaricato e presenta un gioco ridottissimo; il precarico previene l'incremento del gioco dell'accoppiamento nel corso dell'uso. La filettatura a passo fine -destra o sinistra- permette una precisa regolazione degli interassi di braccetti e barre. Le teste a snodo RODOBAL® RM ..MTE resistono alla corrosione grazie alla nickelatura lucida del corpo della testa, all'acciaio inossidabile della boccola ed alla cromatura a spessore dell'anello interno.